Google ti sta aiutando a distanza con la realtà aumentata


->

Mantenere i sei piedi o due metri designati lontano dalle altre persone è difficile. Google sta cercando di alleviare questa sofferenza in qualche modo con uno strumento sperimentale di realtà aumentata.

Google Sodar, come è noto, è un’applicazione basata sul Web progettata per utilizzare la realtà aumentata per aiutarti a rimanere a una sana distanza dalle altre persone mostrando un confine virtuale nel mondo che ti circonda.

Come l’obiettivo di Snapchat, questo nuovo strumento posiziona semplicemente una rappresentazione AR della distanza minima sul fotogramma, incoraggiandolo a dare spazio sufficiente agli altri.

Il limite virtuale di Sodar è progettato per spostarsi come fai tu, il che significa che funzionerà perfettamente per tenerti al sicuro in viaggio. Il rovescio della medaglia è che funziona con Google Chrome su dispositivi mobili e richiede la tecnologia WebXR, che è disponibile solo sui telefoni Android più recenti che eseguono la versione corretta di Android e Chrome.

Sodar è, ovviamente, nelle prime fasi, quindi non è aperto a tutti. Fa parte di Experiments with Google, una divisione che si avventura regolarmente nelle applicazioni di accesso anticipato. Speriamo di vederlo guadagnare più trazione e un lancio più ampio nel prossimo futuro.

Nel frattempo, per provare Sodar da solo, vai sul sito Web sul tuo telefono e fai clic per avviarlo da Chrome.