Come scattare lunghe esposizioni per creare immagini da sogno


DPS-how-to-fotografia-lunghe-esposizioni

Molti nuovi fotografi potrebbero non sapere come scattare lunghe esposizioni o persino cosa significhi per le loro fotografie. Grazie allo sviluppo di accessori e filtri per fotocamere, l’acquisizione di esposizioni lunghe sta diventando un mezzo fotografico molto popolare per i fotografi entusiasti.

La fotografia a lunga esposizione è una tecnica utilizzata da molti fotografi di paesaggio, urbano e marino. Hai mai visto una foto della città in cui le nuvole mostrano movimento, le luci delle auto si sono striate o l’acqua del mare è sfocata? Bene, questo sarà generalmente il risultato dell’uso di un filtro per ottenere una lunga esposizione che cattura il movimento del soggetto.

come scattare lunghe esposizioni
Questa lunga esposizione ha permesso alle onde di ammorbidirsi. Illheus da Janella © Jeremy Flint
Canon 5DSR, EF24-70 f2.8 USM II | 30 secondi f / 11 ISO 100

Prima di vedere come scattare esposizioni lunghe, vale la pena considerare cosa significa un’esposizione lunga e i diversi tipi di fotografia a cui è possibile applicare il metodo.

Un’esposizione lunga è “un’esposizione temporizzata di lunga durata in cui l’otturatore è aperto per una velocità di diversi secondi, in cui lo scopo e l’obiettivo di esposizioni lunghe è catturare e ridurre al minimo il movimento di oggetti statici all’interno della cornice sfocando gli elementi con il movimento . “

Campioni di fotografia a lunga esposizione.

Esistono diversi stili fotografici in cui l’uso di tecniche fotografiche a lunga esposizione può portare a immagini eccezionali. Alcuni esempi di temi popolari includono paesaggi, paesaggi urbani, paesaggi marini, astrofotografia (come la creazione di percorsi stellari), scene di strada e persino scene astratte.

Applicare la tecnica della fotografia a lunga esposizione a scene di paesaggi può essere un ottimo modo per creare scene drammatiche in primo piano o in cielo con nuvole o fogliame in movimento.

Anche lo scatto di acqua con lunghe esposizioni può essere utile per le tue immagini. Catturare l’acqua in movimento può aggiungere un aspetto etereo ai paesaggi marini quando le onde si infrangono o si infrangono. Con una lunga esposizione, puoi catturare le onde dell’oceano o il movimento delle maree per immagini dall’aspetto sognante.

Come ottenere esposizioni lunghe

Quando si considera come scattare lunghe esposizioni,
inizialmente dovrai pensare al kit che ti servirà, come
configura questo e i passaggi per acquisire la tua immagine.

Come scattare lunghe esposizioni per creare immagini da sogno
I filtri a densità neutra (ND) Lee Big e Little Stopper sono ideali per le fotografie a lunga esposizione.

Kit richiesto

Un treppiede è l’attrezzatura essenziale per consentire alla fotocamera di rimanere ferma durante il tempo di acquisizione dell’immagine quando l’otturatore è aperto.

Successivamente, avrai bisogno di un cavo di rilascio o di un telecomando wireless in modo da poter avviare e interrompere l’esposizione prolungata. Si noti che ciò è necessario solo se è necessario prolungare il tempo di esposizione oltre i 30 secondi. Se scatti sotto i 30 secondi, l’autoscatto della fotocamera sarà sufficiente per attivare e chiudere l’otturatore.

Un portafiltro è un altro elemento essenziale necessario per ottenere esposizioni lunghe. Questi vengono utilizzati per mantenere i filtri in posizione da utilizzare per ridurre i tempi di esposizione.

come scattare lunghe esposizioni
Il portafiltro con filtro Lee Lee a 6 stop collegato alla telecamera.

Per quanto riguarda l’uso dei filtri, si consiglia di utilizzare filtri a densità neutra (ND) per ridurre al minimo la luce che entra nella fotocamera.

Questi variano in forza e l’effetto che possono creare. Più scuro è il rivestimento, maggiore è il numero di punti luce e più forte è il filtro. Ad esempio, un filtro da 10 stop bloccherà più luce di un filtro da 3 o 6 stop e ti consentirà di ottenere esposizioni più lunghe. Esempi di questi filtri includono Lee Filters Big Stopper (10 stop) e Little Stopper (6 stop).

come scattare lunghe esposizioni
Glen Waterfall di St Nectain, Cornwall, Inghilterra
Canon 5DSR, EF24-70 f2.8 USM II | 1,5 sec f / 4,5 ISO 100

Lasciare l’otturatore aperto per un periodo di tempo prolungato può provocare scatti davvero interessanti. Con questo scatto a cascata, volevo che l’acqua diventasse più sfocata, quindi ho messo la fotocamera sul mio treppiede e l’ho fotografata usando un filtro ND e un’esposizione più lunga. Aumentando il tempo di esposizione, puoi vedere che sono stato in grado di creare un effetto latteo e liscio nell’acqua, dando un piacevole risultato all’immagine.

Preparare

Una volta trovata una composizione che ti piace, dovrai posizionare la fotocamera sul treppiede, collegare il cavo di rilascio e fissare il portafiltro. Quindi mettere a fuoco manualmente la fotocamera (utilizzando il pulsante MF sul lato della fotocamera) prima di far scattare il filtro in posizione.

Come scattare lunghe esposizioni per creare immagini da sogno
Ponta do Rosto, Madeira
Canon 5D Mk IV, EF16-35 f2.8L III USM | 241 secondi f / 11 ISO 100

Passaggi per fotografare lunghe esposizioni

Una volta impostato il kit, ecco alcuni semplici passaggi su come scattare esposizioni lunghe utilizzando l’apparecchiatura sopra menzionata per ottenere immagini più nitide.

1. Modalità lampadina

Disporre la fotocamera in modo che scatti in modalità lampadina. Ciò consente di mantenere il pulsante di scatto aperto più a lungo. Rimarrà aperto finché lo mantieni aperto.

2. Imposta l’apertura e l’ISO

Consiglio di impostare una piccola apertura superiore a f / 8 a f / 22. Maggiore è il numero f, maggiore è l’esposizione che è possibile ottenere e un ISO basso di 100.

3. Tempi di esposizione

A seconda dell’intensità del filtro ND che si sta utilizzando, il tempo di esposizione cambierà. In base a un tempo di esposizione iniziale di ½ secondo utilizzando un filtro da 6 stop, sarà necessario scattare per 30 secondi o 8 minuti utilizzando un filtro da 10 stop, ad esempio.

come scattare lunghe esposizioni
Land’s End, Cornovaglia, Inghilterra
Canon 5DSR, EF16-35 f2.8L III USM | 1,5 sec f / 4,5 ISO 100

Premere il timer con il telecomando e chiudere l’otturatore
o se si utilizza l’autoscatto della fotocamera, premere delicatamente il pulsante di scatto
la fotocamera. Quando sei pronto per chiudere l’otturatore, sblocca il rilascio del cavo
(Se si utilizza il timer, l’immagine finirà da sola.)

4. Suggerimenti extra

Se si utilizza una reflex digitale, è anche consigliabile utilizzare il blocco dello specchio in modo che lo specchio che si alza e si abbassa durante l’esposizione non provochi vibrazioni della fotocamera. Inoltre, assicurati di coprire la parte posteriore del mirino per impedire alla luce di entrare e rovinare le immagini durante l’esposizione. Molte fotocamere hanno un piccolo cappuccio di gomma attaccato alla cinghia della fotocamera per coprire il mirino. Ciò impedirà la fuoriuscita di qualsiasi luce.

conclusione

In breve, catturare lunghe esposizioni è un’ottima tecnica che puoi usare per migliorare paesaggi, paesaggi marini e immagini d’acqua in cui il movimento viene aggiunto all’immagine estendendo il tempo di esposizione.

Quando vedi come scattare lunghe esposizioni, assicurati di avere il kit giusto per il lavoro, come un treppiede, un portafiltro, un filtro ND e un cavo di rilascio. Ricorda di seguire i passaggi sopra indicati per acquisire le tue lunghe esposizioni e condividere le immagini che scatti con noi di seguito. Sarà bello vedere cosa catturi.

Se vuoi approfondire le lunghe esposizioni, leggi questo articolo dello scrittore DPS Rick Ohnsman.