Gli hacker di iPhone hanno avuto accesso a iOS 14 “da febbraio”



Di recente sono apparsi molti dettagli sul prossimo iOS 14, come un nuovo PencilKit per iOS, gli aggiornamenti per iMessage e una nuova schermata principale. Ora sembra che tutte queste perdite provengano da una versione precedente di iOS 14 a cui hacker, blogger e ricercatori di sicurezza hanno avuto accesso da febbraio, secondo Vice.

Fonti della comunità di jailbreak hanno confermato al sito che una persona non identificata ha acquistato un iPhone 11 di sviluppo con una build interna di iOS 14 da fornitori cinesi per migliaia di dollari, ne ha estratto la build e l’ha distribuita a jailbreaker e hacker.

Voci e informazioni sui prossimi sistemi operativi non sono rari, ma è chiaramente insolito che una versione completa del sistema fuoriesca molto prima del lancio, probabilmente otto mesi prima del rilascio pubblico.

Come al solito, Apple presenterà la prima versione beta di iOS 14 al prossimo spettacolo WWDC 2020 che inizierà il 22 giugno.

Questo articolo è originariamente apparso su MacWorld Svezia. Traduzione di David Price.