Il dispositivo (praticamente) perfetto per Chrome OS – Review Geek


Classificazione:
10/10
?

  • 1 – Immondizia calda assoluta
  • 2 – Sorta spazzatura tiepida
  • 3 – Design fortemente difettoso
  • 4 – Alcuni vantaggi, molti svantaggi
  • 5 – Accettabilmente imperfetto
  • 6 – Abbastanza buono da acquistare in vendita
  • 7 – Fantastico, ma non il migliore della categoria
  • 8 – Fantastico, con alcune note a piè di pagina
  • 9 – Stai zitto e prendi i miei soldi
  • 10 – Nirvana dal design assoluto

Prezzo: $ 299

Il duetto IdeadPad Lenovo su una piattaforma di legno con foglie attorno
Cameron Summerson

Sono un utente Chrome OS da molto tempo e penso davvero che sia un’ottima piattaforma per la maggior parte degli utenti “medi”. Penso anche che tutti dovrebbero avere un dispositivo Chrome OS, ma finora è stato difficile consigliare un dispositivo a tutti. Non più, il Lenovo IdeaPad Duet è quel dispositivo.

Questo è quello che ci piace

  • Valore insano. Come un matto.
  • Qualità eccezionalmente alta a questo prezzo
  • È molto al di sopra del suo peso
  • Ottime prestazioni e durata della batteria eccezionale.

E quello che non facciamo

  • La tastiera è un po ‘fragile.
  • I tasti all’estrema destra della tastiera sono piccoli.
  • Chrome OS non è ancora il più intuitivo, ma continua a migliorare

Per poco meno di $ 300, ottieni uno dei piccoli dispositivi più versatili che abbia mai usato. È un tablet, ovviamente. Ma è anche un laptop. È il dispositivo convertibile ben fatto, soprattutto se ne comprendi i limiti. Non sostituirà il tuo laptop principale. Ma è il miglior compagno di divano ultraportatile o dispositivo secondario là fuori in questo momento.

Ho già condiviso i miei pensieri iniziali sul Duetto dopo averlo fatto per alcuni giorni, quindi ora è il momento di indagare su com’è dopo un paio di settimane. Prima di approfondire, ecco una rapida occhiata alle specifiche riviste:

  • Schermo da 10,1 pollici 1920 × 1200
  • Processore MediaTek Helio P60T 2.0 GHz
  • 4 GB di RAM
  • 64 o 128 GB di spazio di archiviazione
  • 1x porta USB-C, controllo volume, pulsante di accensione (No jack per cuffie)
  • Fotocamera posteriore da 8 MP, fotocamera frontale da 2 MP
  • 802.11 a / b / g / n / ac, Bluetooth 4.2
  • Nella confezione: tablet, tastiera rimovibile, supporto rimovibile
  • $ 279 (64 GB), $ 299 (128 GB)
  • Specifiche riviste: 128 GB

Il fattore di forma è il migliore

In passato, avevo un Chromebook ASUS Flip C100. (Beh, immagino di averlo ancora qui.) È una deccapottabile da 10 pollici con uno schermo da 1280 × 800, e mentre era seriamente limitato al momento, l’ho comunque amato comunque. L’IdeadPad Duet è, secondo me, l’evoluzione di quel concetto: un tablet quando lo vuoi e un laptop quando ne hai bisogno, ma meglio in ogni Una possibile via d’uscita.

Il sistema in tre parti del tablet, la tastiera e la cover del supporto lo rendono un dispositivo davvero versatile. Il fatto che viene fornito con tutto il necessario nella confezione è solo la ciliegina sulla torta.

Copertura dello stand e tastiera.
Copertura dello stand e tastiera. Cameron Summerson

Quando vuoi un laptop completo, indossa la tastiera e il coperchio del supporto. La cover include il cavalletto, quindi non puoi davvero usare la tastiera senza di essa, poiché non c’è modo di tenerlo. Tuttavia, puoi utilizzare la cover dello stand senza la tastiera, il che è ottimo per guardare video o semplicemente scorrere sui social media.

Tuttavia, il coperchio del supporto aggiunge un po ‘di volume al dispositivo complessivo, rendendolo piuttosto pesante se stai cercando di tenere il dispositivo in una mano. Quando hai bisogno di un tablet, rimuovi semplicemente il coperchio del supporto dalla parte posteriore e avrai un tablet leggero. È così dannatamente buono.

Ma speravo che fosse un buon tablet, basato esclusivamente sul fattore forma. Ciò che mi ha sorpreso è quanto è buono come un laptop. Certo, non è un mostro multi-finestra, ma puoi sicuramente usarlo per fare le cose. Modificando le impostazioni di visualizzazione predefinite (1080 × 675), è possibile posizionare facilmente un paio di finestre sullo schermo contemporaneamente.

Nelle mie impressioni iniziali, ho detto che ho aumentato la risoluzione dello schermo a 1662 × 1038 (65%), ma dopo un po ‘di utilizzo, ciò ha dimostrato che tutti gli elementi sullo schermo erano troppo piccoli. Ho cambiato quella tacca a 1440 × 900 (75%), che per me offre il miglior equilibrio tra leggibilità e funzionalità. Posso facilmente tenere aperte un paio di finestre contemporaneamente. Abbinalo a desktop virtuali e IdeaPad Duet diventa più un cavallo di battaglia di quanto ci si potrebbe aspettare.

Voglio dire, non fraintendetemi qui: questo è ancora un dispositivo con uno schermo da 10,1 pollici, un processore mobile e solo 4 GB di RAM. Dà priorità alla portabilità e alla versatilità rispetto a tutto il resto, quindi devi considerare di cosa si tratta. Se vuoi potere multitasking o abilità, dovrai cercare altrove. Tutto ha i suoi impegni, giusto?

Tuttavia, nel complesso, il duetto è più versatile e potente di quanto mi aspettassi. Questa è una vittoria nel mio libro.

Anche la qualità costruttiva è eccezionale a questo prezzo

Eventualmente, un dispositivo con così tanto da offrire a questo prezzo dovrà flettere (figurativamente, ovviamente) da qualche parte. Posso dirti questo: il componente principale del dispositivo, il tablet stesso, è solido come una roccia. Incredibilmente così.

L'IdeaPad Duet suddiviso in tre parti.
L’intera cosa. Cameron Summerson

Tutto questo batte davvero il suo prezzo, sia esteticamente che in termini di robustezza. Le cuciture sono strette, i bottoni sono cliccabili e sembra davvero ben fatto. Il telaio in alluminio si sente bene ed è compensato da un blu soft-touch nella metà superiore. È un piccolo dispositivo dall’aspetto nitido.

Lo stesso vale per il coperchio della staffa. Si collega al tablet con i magneti, quindi indossarlo e rimuoverlo è semplice. Tuttavia, ha una presa forte, quindi non scivolerà troppo facilmente. Basta non provare a trasportarlo dal cavalletto, non lo è quello forte.

A proposito, la cerniera sulla staffa è molto più robusta di quanto mi aspettassi. Può essere utilizzato in quasi tutti gli angoli e ha un “clic” soddisfacente quando è completamente chiuso. Sembra eccezionalmente duro. Il retro è inoltre ricoperto da un bel tessuto che lo rende piacevole da toccare e guardare.

L'IdeaPad Duet su una piattaforma, a faccia in giù con il cavalletto aperto
Quella cerniera è forte, boi. Cameron Summerson

Se dovessi scegliere un’area in cui sono stati tagliati alcuni angoli, dovrebbe essere con la tastiera. Come previsto, i tasti sono piuttosto piccoli, il che richiede tempo per abituarsi. Tuttavia, dopo aver scritto un po ‘, mi ci sono abituato abbastanza rapidamente più delle chiavi Tuttavia, quella parte destra è un bastardo.

Per rendere il resto dei tasti più grande e più utilizzabile, la sezione più a destra della tastiera (backspace, invio, citazione, punto e virgola, ecc.) È piuttosto stretta. Anche dopo alcune settimane di utilizzo, mi manca ancora il tasto backspace per circa il 70 percento delle volte, invece invece premo il tasto uguale. Sfortunatamente, questo sarà sempre un problema su dispositivi compatti come questo: una tastiera standard è larga circa 12 pollici senza il tastierino numerico, e qui non c’è abbastanza spazio.

La struttura complessiva dell’accessorio per tastiera è anche il collegamento più debole rispetto al resto del dispositivo in quanto ha una notevole flessibilità in tutto. Ciò può rendere difficile l’utilizzo in grembo. La mia unità di recensione ha una flessibilità così notevole che l’uso del dispositivo in grembo provoca clic indesiderati del mouse. Mentre la tastiera ruota, può letteralmente causare clic destro e sinistro (a seconda di come ti muovi) attraverso il touchpad. Tuttavia, una volta finalmente capito, ne ero consapevole e sono stato in grado di impedire che ciò accada assicurandomi che la tastiera fosse sempre a livello.

In altre parole: il touchpad è molto meglio se usato su una superficie piana.

Una vista dall'alto verso il basso della tastiera Duet di IdeaPad
La tastiera è anche una calamita per le impronte digitali. Cameron Summerson

Tuttavia, la tastiera e il touchpad sono nel complesso molto utili. Se questo non fosse incluso nella confezione e fosse un acquisto aggiuntivo, sarei più propenso a seguirlo più fortemente. Ma considerando che fa parte dell’accordo, non è male.

Detto questo, mi piacerebbe vedere qualcuno Lenovo, Brydge, qualunque cosa, creare una tastiera / touchpad aftermarket con una qualità costruttiva più rigida, tasti retroilluminati e un touchpad in vetro. Pagherei facilmente per questo (supponendo che non sia troppo costoso) per ottenere una tastiera e un touchpad migliori. Facilmente.

Ma anche se ciò non dovesse mai accadere, la tastiera inclusa va bene. Alla fine, puoi aggiungere una piccola tastiera Bluetooth come Logitech Keys to Go, insieme a un mouse portatile leggero come Logitech Anywhere 2S se desideri un’esperienza complessiva migliore. Semplicemente non otterrai l’integrazione pulita e senza soluzione di continuità della configurazione corrente.

Chrome OS è migliorato sui tablet, ma non è ancora del tutto

Chrome OS è stato originariamente creato come un sistema operativo portatile leggero con una mentalità di classe mondiale. Nel tempo, le sue capacità sono aumentate e la sua portata è aumentata, con strumenti sempre più potenti che hanno raggiunto la piattaforma.

Ad un certo punto, Google ha anche deciso che Chrome OS potrebbe essere un sistema operativo per tablet. Dopotutto, Android su tablet è stato un enorme fallimento sin dai primi giorni, perché no? Chrome OS ora esegue anche le app Android, eliminando essenzialmente la necessità di tablet Android in primo luogo.

Interfaccia desktop di Chrome OS
L’interfaccia desktop di Chrome OS.

Certo, è difficile rendere tattile un sistema operativo desktop: basta chiedere a Microsoft, poiché questa è ancora una lotta di Windows. Google ha fatto molto per migliorare Chrome OS per il tocco, in particolare con le ultime versioni. Tuttavia, è molto chiaro che questo sistema operativo è progettato principalmente per l’uso con tastiera e mouse, non con un dito.

Ci sono due interfacce per lo più diverse quando si passa tra le modalità tablet e laptop, che si verifica automaticamente quando si collega / disconnette la tastiera (o una tastiera / mouse Bluetooth). Con la tastiera collegata, l’interfaccia è familiare a chiunque abbia precedentemente utilizzato un dispositivo Chrome OS.

Ma quando si scollega la tastiera e si passa alla modalità tablet, l’interfaccia cambia. Lo scaffale viene automaticamente nascosto e la barra si trasforma in una barra di navigazione simile ad Android. Tutte le finestre aperte sono ingrandite e la schermata principale diventa l’app drawer. Chrome ha anche un’interfaccia più mobile, con le schede nascoste dietro un pulsante come su Android e iOS.

Desktop Chrome OS in modalità tablet
Questa è la schermata principale in modalità tablet.

Onestamente è un po ‘stonante se non te lo aspetti. E mentre questo è un passo nella giusta direzione per toccare Chrome OS, non è ancora eccezionale. È appena così diverso dall’interfaccia desktop: è praticamente come usare due sistemi operativi in ​​uno in questo momento.

E mentre migliorate siamo meglio per il tatto, non coprono ancora tutto. Il menu Impostazioni e la maggior parte delle app sono ancora lungi dall’essere ottimizzati per il tocco, con piccoli obiettivi tattili e altro ancora. Non è un orribile esperienza, attenzione, ma non è così bello come si farebbe con un tablet dedicato.

Interfaccia di Chrome in modalità tablet con visualizzazione a scaffale
Interfaccia di Chrome in modalità tablet con visualizzazione a scaffale.

Sfortunatamente, ci saranno sempre compromessi su dispositivi come questo: se è ottimo per il tocco, l’input da tastiera / mouse viene sacrificato e viceversa. Tuttavia, quando si tratta di usabilità, questo funziona bene, ma non aspettarti di essere in grado di fare tanto con il tocco come il mouse e la tastiera.

Se usi principalmente l’interfaccia per tablet per le app Android, avrai un’esperienza migliore – dopotutto, Duet diventa effettivamente un tablet Android che vorrai comunque utilizzare in modalità tablet.

Prima di chiudere questo ragazzaccio, voglio anche menzionare la durata della batteria. Va bene. Molto bene. La maggior parte dei dispositivi Chrome OS che ho usato in passato ha una durata della batteria mediocre, particolarmente quando inattivo.

Tuttavia, non è il duetto: penso di doverlo caricare in media una volta alla settimana e usarlo ogni notte per alcune ore alla volta. E quando lo lascio sul comodino durante la notte, il consumo della batteria è un gocciolio. Non so che tipo di magia abbia funzionato Lenovo per farlo, ma mi piacerebbe che fosse condiviso anche con altri produttori di Chrome OS.

Quindi dovrei comprarne uno?

Mostra il tessuto dietro la copertura del supporto.
La parte posteriore della copertura del supporto sembra e si sente benissimo. Cameron Summerson

Presto, o si. Voglio dire, supponendo che tu voglia un Chromebook. O un tablet Android. O entrambi! Soprattutto entrambi.

Il duetto è uno dei dispositivi più perfetti che abbia mai avuto il piacere di usare. Gli impegni sono molto (molto) minimi e ha superato tutte le mie aspettative in ogni angolo. Come revisore di gadget negli ultimi dieci anni, non sono sicuro che ci sia per sempre è successo prima. In effetti, questa è la prima volta che ho assegnato a un dispositivo un punteggio perfetto di 10/10.

Quindi sì, se ci sei, acquistane uno. Sarai felice di averlo fatto, ma vai avanti e lascia perdere $ 20 in più per raddoppiare lo spazio di archiviazione. Ne e ‘valsa la pena.

Classificazione: 10/10

Prezzo: $ 299

Questo è quello che ci piace

  • Valore insano. Come un matto.
  • Qualità eccezionalmente alta a questo prezzo
  • È molto al di sopra del suo peso
  • Ottime prestazioni e durata della batteria eccezionale.

E quello che non facciamo

  • La tastiera è un po ‘fragile.
  • I tasti all’estrema destra della tastiera sono piccoli.
  • Chrome OS non è ancora il più intuitivo, ma continua a migliorare