Bose sta realizzando una versione da gioco delle sue cuffie QC35 II?


Dopo Sennheiser, Bose potrebbe entrare nel succoso mercato delle cuffie da gioco con una variante del suo QuietComfort 35 II.

Secondo le informazioni rivelate dai nostri colleghi di 9to5Google, che hanno cercato in codice Per la versione 12.0 di Bose Connect APK, viene menzionato un prodotto con il nome in codice “Tibbers”. Questo è un riferimento a un personaggio di League of Legends, Annie, che porta un orsacchiotto con lo stesso nome.

Come indizio, tuttavia, non finisce qui. In un altro codice mostrato di seguito, possiamo leggere chiaramente “microfono da gioco” e “Cuffie da gioco Bose QC35 II”. Difficile renderlo più chiaro. Bose potrebbe prepararsi ad entrare nel mercato dei giochi.

cuffie bose tibbers qc35ii gaming 1

La linea di codice Bose Connect, disegnata dai nostri colleghi, che menziona un “Cuffie da gioco Bose QC35 II”. / © 9to5Goole

Le cuffie da gioco attive con eliminazione del rumore sono ora disponibili e Bose non sarebbe il primo marchio di consumo riconosciuto ad aprire le porte all’industria dei giochi, Sennheiser è già affermata come Plantronics.

9to5Google ha anche tirato fuori una presentazione video molto schematica di quello che assomiglia molto a un classico Bose QC35 II, con un microfono staccabile che può essere collegato al jack per le cuffie. Secondo il video, di cui ho integrato gli screenshot qui sotto, puoi vedere che una volta collegato, il microfono disabiliterebbe il Bluetooth e dovresti usare gli auricolari con gli auricolari cablati.

giochi bose qc35 ii

Le cuffie da gioco Bose QC35 II sono mostrate nella presentazione video. / © 9to5Google

Pertanto, Bose preferirebbe lavorare su un microfono rimovibile per i loro QC35 II esistenti piuttosto che su una cuffia da gioco a tutti gli effetti. Il che sembra abbastanza logico alla fine. È difficile vedere Bose giustificare un nuovo rilancio delle sue ottime ma vecchie cuffie attive con cancellazione attiva del rumore.

Ma allora perché queste informazioni sono nel codice dell’app Bose Connect? Questa applicazione è progettata per consentire agli utenti Bose di connettere i propri prodotti al proprio smartphone. Perché dovresti utilizzare l’app se l’auricolare, una volta collegato il microfono, è comunque connesso e quindi non è necessario il Bluetooth?

Personalmente, troverei una versione di gioco Bose QC35 II abbastanza noiosa perché gli auricolari hanno già vissuto bene. L’ipotesi del microfono rimovibile può essere una buona via di mezzo, non costringendo i proprietari dell’attuale QC35 II ad acquistare un nuovo auricolare e permettendo al microfono di essere disconnesso e quindi passare dalla modalità “gioco” alla modalità “vita quotidiana”.

Camminare per strada con il tuo QC35 II è ancora più divertente che con le cuffie Turtle Beach dopo una sessione di gioco.