Nuova data di rilascio di iMac 2020 e riprogettazione delle notizie


  • Afferma che un nuovo iMac è in arrivo!
  • Processore destinato al nuovo iMac rilasciato a maggio.
  • iMac potrebbe essere ridisegnato nel 2020 (ma potrebbe essere ritardato fino al 2021 a causa di problemi di fornitura).
  • Utenti che richiedono uno schermo più grande e una migliore ergonomia.

È passato più di un anno dall’ultimo aggiornamento di Apple all’iMac (a marzo 2019) e anche di più dall’arrivo dell’iMac Pro (dicembre 2018). Questa negligenza è forse spiegata dalla popolarità dei laptop, ma i creativi che fanno affidamento su una scrivania decente per il loro lavoro sono senza dubbio frustrati dal fatto che l’attuale raccolto di iMacs sembra essere sottodimensionato rispetto al MacBook Pro. .

Ci sono molti che si aspettano che Apple aggiorni presto iMac. Ad esempio, coloro che non vogliono spendere £ 2.399 / $ 2.399 per ottenere un Mac con una scheda grafica discreta (che è il prezzo del MacBook Pro da 16 pollici, l’unico altro Mac che offre questa opzione), aspetteranno con impazienza il nuovo iMac. (Potresti ottenere grafica discreta per soli £ 1.249).

Altri si aspettano che Apple faccia di più che aggiornare iMac con un processore più veloce, una grafica migliore, ecc. Ci sono chiamate per una riprogettazione completa, incluso uno schermo più grande reso possibile da una riduzione delle dimensioni della cornice. Ci sono speranze che il nuovo design sia più ergonomico. E ci sono molti che sperano che Apple possa finalmente rimuovere l’opzione del disco rigido di iMac.

In questo articolo, vedremo quando potrebbe essere lanciato il nuovo iMac, cosa possiamo aspettarci e se ci sarà una riprogettazione.

Nuova data di rilascio di iMac

Diciamo da tempo che pensiamo di poter vedere un nuovo iMac nel giugno 2020 in coincidenza con il keynote del WWDC (ora online).

Un rapporto della Cina nell’aprile 2020 ha suggerito che un nuovo iMac potrebbe essere lanciato nella seconda metà del 2020. Ciò porterebbe la data di lancio a luglio e oltre.

Tuttavia, il prolifico fuggitivo Jon Prosser ritiene che l’aggiornamento potrebbe arrivare prima. Ha dichiarato in un tweet all’inizio di maggio che i nuovi iMac sono pronti per la spedizione, suggerendo che un nuovo iMac potrebbe debuttare “in qualsiasi momento”.

Un altro filtro, CoinX, ha suggerito in un tweet di marzo 2020 che iMac e Mac mini sarebbero stati aggiornati “presto”. Il Mac mini è stato aggiornato poco dopo il tweet, ma stiamo ancora aspettando l’iMac.

Abbiamo atteso a lungo l’arrivo di un aggiornamento iMac a giugno in coincidenza con il WWDC. I processori Intel che ci aspetteremmo di vedere su iMac sono ora disponibili, quindi non ci dovrebbero essere motivi per ulteriori ritardi. Tuttavia, il nuovo iMac che vediamo potrebbe non essere esattamente quello che ci aspettiamo.

Il prossimo nuovo iMac potrebbe vedere aggiornamenti interni, con nuovi processori di decima generazione e grafica migliore, ma se ti aspettavi una riprogettazione e uno schermo più grande, potresti dover aspettare un po ‘di più. Potrebbe esserci un ritardo nei piani di riprogettazione di iMac di Apple a causa del desiderio di Apple di passare la linea a mini-LED.

In alternativa, potremmo vedere questo nuovo look di iMac, ma la società potrebbe scegliere di debuttare prima la riprogettazione di iMac Pro. Questo potrebbe accadere a WWDC o Apple potrebbe scegliere di rilasciarlo separatamente.

Piani di riprogettazione di IMac

Nel 2020, iMac ha compiuto 22 anni. All’epoca, aveva diversi stili, dall’originale CRT in plastica colorata che arrivò nel 1998, all’iMac del 2002 con schermo piatto e stile “ lampada ad angolo inclinato ”, e la plastica all-in-one bianca del 2004 che alla fine è diventato l’iMac in alluminio che conosciamo oggi.

Quel design in alluminio iMac ora sembra datato. Presentato per la prima volta nel 2007, prima che i cambiamenti di costruzione acquistassero sul design unibody widescreen nel 2009, che è stato successivamente ridimensionato nel 2012, il design non è cambiato molto in oltre un decennio. L’unica altra modifica visiva è stata correlata alla qualità del display, con l’arrivo del display Retina nel 2014.

Ovviamente, iMac si è evoluto nel corso degli anni, con processori più veloci, grafica migliore e miglioramenti della RAM, ma gli aumenti forniti da questi aggiornamenti non sono più sufficienti per giustificare i knockoff della progettazione e ci sono aspetti negativi nella progettazione del iMac.

Vecchio iMac

Discutiamo perché l’iMac ha bisogno di una riprogettazione qui. Ci sono molte ragioni per cui pensiamo che sia necessaria una riprogettazione: non è molto ergonomica, il design sembra datato e il display non vale più la pena vantarsi. La nostra critica principale è che il design di iMac non è cambiato in oltre un decennio. Questa è, infatti, la più lunga Apple è passata senza aggiornare il design di un prodotto. Quindi supponendo che Apple debba prendere in considerazione la riprogettazione dell’iMac, cosa ci aspettiamo di vedere?

Speriamo di vedere cornici più sottili e una migliore tecnologia di visualizzazione su iMac nel 2020 sulla base di riprogettazioni che altri Mac hanno sperimentato. Ci sono anche prove che Apple potrebbe avere un iMac ridisegnato nelle opere – ad esempio una domanda di brevetto per un Mac fatta da un pezzo di vetro curvo.

Nuovo display iMac

Sembra probabile che Apple riduca le cornici per consentire uno schermo più grande. La tecnologia di visualizzazione si è evoluta in modo tale da contenere cornici più piccole e le cornici più piccole possono probabilmente significare uno schermo ancora più grande.

Tuttavia, come abbiamo detto in precedenza, non possiamo essere sicuri che questo cambiamento avverrà non appena giugno 2020.

Al momento iMac offre uno schermo da 27 pollici o 21,5 pollici. Con molti display moderni oltre 30 pollici, il display iMac da 27 pollici sembra piccolo in confronto e il display da 21,5 pollici è semplicemente piccolo.

Con cornici più piccole abbiamo potuto vedere uno schermo da 30 pollici sull’iMac più grande senza che lo schermo fosse molto più grande, mentre i nostri calcoli suggeriscono che il modello più piccolo potrebbe vincere uno schermo da 24 pollici. Tuttavia, le voci (tramite il China Times) suggeriscono che il nuovo display iMac più piccolo misurerà effettivamente 23 pollici in diagonale. Abbiamo questo articolo sulle voci di 23 in iMac.

Potremmo potenzialmente vedere uno schermo da 32 pollici su un iMac più grande, simile al nuovo Pro Display XDR di Apple che misura 32 pollici e offre una risoluzione di 6K.

Anche se il nuovo iMac non avrebbe bisogno di essere così grande da offrire uno schermo 6K. Uno schermo da 30 pollici con cornici più piccole potrebbe ancora ospitare 6.016 x 3.384 pixel per la risoluzione Retina 6K e un iMac 6K. Sicuramente è solo questione di tempo prima che questa tecnologia raggiunga l’iMac, anche se abbiamo il sospetto che la vedremo prima nell’iMac Pro.

Attualmente, l’iMac da 27 pollici offre 5.120 x 2.880 pixel per un display Retina 5K, mentre il 21.5 pollici offre 4.096 x 2.304 pixel per un display Retina 4K.

Oltre a più pixel, siamo stati anche in grado di vedere HDR. Lo schermo di iMac può già mostrare un miliardo di colori, il che è fantastico, fino a quando Apple non offre supporto per contenuti HDR 4K su iMac e mostra tutti i nuovi contenuti che Apple ha prodotto per il suo servizio di streaming TV + (che è disponibile su Mac tramite l’app TV) verrà inserito nel profilo colore P3. Apple vorrà sicuramente assicurarsi che questo contenuto sia visto meglio su uno schermo di iMac.

Una rapida occhiata al nuovo Pro Display XDR può darci un’idea di alcune delle altre funzionalità che potremmo ottenere con il nuovo display iMac, anche se sicuramente non ci aspetteremmo di vederle tutte.

Pro Display XDR offre:

  • Massimo 1.600 nits di luminosità, 1000 nits di luminosità (sostenuto, schermo intero), 500 nits di luminosità SDR
  • XDR (gamma dinamica estrema)
  • Rapporto di contrasto 1.000.000: 1
  • Ampia gamma di colori P3, profondità di colore a 10 bit per 1,073 miliardi di colori
  • Angolo di visione super ampio 89 gradi a sinistra, 89 gradi a destra, 89 gradi in alto, 89 gradi in basso
  • Il monitor funziona con orientamento orizzontale e verticale.
  • Il display standard è progettato per una bassa riflettività, ma la superficie in vetro nano-strutturato opzionale (che aggiunge $ 1.000 al prezzo) incide una finitura opaca sul vetro “a livello di nanometri” per disperdere la luce e prevenire l’abbagliamento.

Un altro cambiamento che potremmo vedere è uno schermo ultra ampio. Gli schermi ultra-wide sono diventati una cosa importante negli ultimi anni e potrebbe essere qualcosa che Apple potrebbe adottare per l’iMac, anche se potrebbe essere qualcosa che vediamo prima per il nuovo schermo di Apple. Ci piacerebbe vedere un iMac ultra-wide con un formato 21: 9, rispetto al formato 16: 9 che attualmente vedi (che è un formato standard widescreen).

Qui abbiamo questa guida alle differenze tra iMac da 21,5 pollici e 27 pollici.

FaceTime / Face ID Camera

Appena sopra lo schermo c’è la fotocamera FaceTime. Di recente Apple è stata messa a fuoco per la scarsa qualità delle videocamere sui Mac, evidenziata dalla proliferazione delle videochiamate durante l’incidente del Coronavirus. IMac Pro ha già una fotocamera FaceTime superiore, che offre 1080p rispetto a 720p su iMac. È tempo che la tua fotocamera colpisca l’iMac.

Molti vorrebbero anche che Face ID arrivasse su iMac come un modo semplice per sbloccare e inserire le password. Crediamo che Face ID possa trovare la sua strada su iMac, con Apple che incorpora la tecnologia della fotocamera TrueDepth che è stata introdotta su iPhone sullo schermo di iMac.

Nuove specifiche iMac

Inutile dire che un nuovo iMac porterà con sé specifiche migliori. Speriamo di vedere processori migliorati, migliori schede grafiche e altre modifiche.

Man mano che la tecnologia all’interno di iMac diventa più potente, diventerà più calda. Quando Apple ha introdotto il potente iMac Pro nel 2017, era necessario che Apple apportasse alcune modifiche all’interno per incorporare il sistema di raffreddamento necessario. Per adattarsi a queste modifiche, Apple spedisce iMac Pro solo con un SSD e non offre l’opzione Fusion Drive.

Speriamo di vedere cambiamenti simili all’iMac standard in futuro, ma chiaramente Apple non pensa che debba ancora essere fatto. Di seguito discuteremo i vari nuovi componenti che potremmo vedere nel nuovo iMac.

lato iMac

Conservazione

In precedenza abbiamo menzionato che vorremmo vedere il retro di uno dei componenti all’interno di iMac. Riteniamo che sia tempo che Apple passi allo spazio di archiviazione flash su iMac.

Ci sono Mac che vengono ancora forniti con dischi rigidi da 5400 rpm, una tecnologia più vecchia che ha molti più svantaggi che benefici. Mentre spedire un Mac con un disco rigido significa che è possibile acquistare un iMac con 1 TB di spazio di archiviazione senza costare una fortuna, riteniamo che non valga la pena per una macchina molto più lenta. (Ecco perché Apple dovrebbe smettere di vendere iMac con un disco rigido)

Un altro motivo per cui è giunto il momento della scomparsa del disco rigido è il fatto che i prezzi degli SSD sono scesi così in basso che gli altri Mac ora iniziano con SSD da 256 GB come standard. Mentre ci rendiamo conto che alcuni utenti continueranno a pensare che 1 TB sia migliore di 256 GB, crediamo che i vantaggi superino di gran lunga gli svantaggi dello spazio più piccolo. Soprattutto perché non pensiamo che gli utenti medi abbiano davvero bisogno di così tanto spazio. Molti anni fa, il nostro disco rigido era pieno di foto, musica, video e altro ancora. Ma oggigiorno quasi tutto è archiviato in iCloud.

Dei nostri 128 GB di spazio di archiviazione, utilizziamo solo 90 GB sul nostro Mac, mentre in iCloud ci sono 270 GB di spazio di archiviazione dei 2 TB di cui disponiamo. La necessità di archiviazione sul Mac è inferiore rispetto a prima. Certo, se stai lavorando con file di grandi dimensioni che devono essere ospitati sul disco locale, un disco rigido da 1 TB o 2 TB potrebbe essere quello che ti serve, ma non pensiamo ancora che valga la pena rallentare.

C’è un altro motivo per cui vogliamo vedere la parte posteriore del disco rigido e l’unità Fusion. Il disco rigido è probabilmente il componente più grande all’interno di iMac e rimuoverlo libererebbe molto spazio. Spazio per un sistema di raffreddamento migliore che potrebbe consentire ad Apple di utilizzare processori e schede grafiche ancora più potenti.

processori

L’iMac 2019 viene fornito con i nuovi processori a sei core di ottava generazione della gamma Intel Coffee Lake nel modello da 21,5 pollici, mentre il modello da 27 pollici offre processori Intel di ottava e nona generazione. Questi processori di nona generazione sono la seconda generazione di Coffee Lake, arrivata nell’ottobre 2018 e acquistato fino a otto core.

Qual è il prossimo? Intel ha già rilasciato i processori che potrebbero essere utilizzati nella prossima versione di iMac. Questi sono i processori Comet Lake di decima generazione che includono Core i9-10900K, un processore da 3,7 GHz che ha 10 core con “Thermal Velocity Boost” a 5,3 GHz. Questo chip è il successore del chip i9-9900K che Apple utilizza nell’attuale gamma superiore della gamma aciMac.

Si dice anche che Apple potrebbe iniziare a utilizzare i propri processori fatti in casa sui Mac a partire dal 2020. Si dice che la società sia frustrata dai ritardi di Intel e abbia iniziato a progettare i propri chip come parte di un progetto con nome in codice. Kalamata. Questo rapporto Bloomberg dell’aprile 2018 affermava che “le persone che hanno familiarità con i piani” hanno affermato che Apple prevede di utilizzare i propri chip nei computer Mac a partire dal 2020. Non siamo sicuri che vedremo un chip Apple che alimenta l’iMac come se nel 2020, ma possiamo sentirne presto qualcosa. Leggi “Perché Apple deve sbarazzarsi di Intel” per ulteriori informazioni.

Mentre potremmo dover aspettare più a lungo per vedere i processori Apple che alimentano iMac, la società utilizza già i propri chip in alcuni dei suoi dispositivi. Per esempio. Il chip T2 di Apple viene utilizzato in iMac Pro, Mac mini, MacBook Air e MacBook Pro, dove alimenta il controller di gestione del sistema, il processore del segnale immagine, il controller audio e il controller SSD, oltre a tenerli al sicuro Tocca i dati ID e offri funzionalità di crittografia e avvio sicuro. È stata una sorpresa non vedere il chip T2 sull’iMac 2019.

Grafica

Non vediamo l’ora di ricevere aggiornamenti incrementali alle schede grafiche utilizzate in iMac. La nostra principale speranza è che Apple continui a utilizzare la grafica discreta nella linea iMac. Attualmente, ad eccezione del modello entry-level a basso consumo, le schede Radeon Pro sono standard su tutta la linea, con l’aggiunta delle opzioni Radeon Pro Vega se si sceglie di costruire su richiesta.

L’iMac da 21,5 pollici non è sempre stato dotato di una grafica discreta, quindi le nostre paure sono fondate. Di recente, nel 2015, tutti gli iMac da 21 pollici, incluso il migliore della gamma, 4K iMac, presentavano Intel Iris Pro Graphics 6200. È stato così fino al 2017, quando tutte le barre iMac entry-level hanno ottenuto schede grafiche Radeon Pro discrete. .

RAM

Alcuni iMac del 2019 hanno ottenuto una bella spinta alla RAM con Apple modificando la RAM da 2400 MHz a 2666 MHz su ogni iMac da 27 pollici e modello di fascia alta da 21,5 pollici. Tuttavia, gli iMac hanno ancora 8 GB di RAM di serie, mentre la maggior parte dei modelli di MacBook Pro ora ha 16 GB di serie. Vorremmo vedere un cambiamento simile nella gamma iMac.

Inoltre, iMac da 27 pollici di fascia media e di fascia alta del 2019 offrono fino a 64 GB di RAM. Mentre l’iMac Pro può essere configurato su 128 GB di RAM, non ci aspettiamo di vedere quell’opzione sull’iMac da 27 pollici, non comunque nel 2020.

Quello che vorremmo vedere in termini di RAM è un modo più semplice per aggiornarlo sul modello da 21,5 pollici. Ora è facile aggiornare la RAM sull’iMac da 27 pollici grazie a un tratteggio sul retro dello schermo. Il modello da 21,5 pollici non ha questo portello.

Tratteggio RAM iMac

Ports

Rimanendo sul retro di iMac per un momento più lungo, speriamo di trovare quattro porte USB-A sul retro del nuovo iMac, insieme alle due porte Thunderbolt 3 / USB-C e alla porta Ethernet. Tuttavia, non siamo sicuri che possiamo aspettarci di continuare a vedere lo slot per schede SD ancora per molto.

Scopri come confrontare iMac, iMac Pro e Mac mini qui.

Big Chin iMac

Come potrebbe essere il nuovo iMac

Ci aspettiamo una riprogettazione completa, ma cosa potrebbe avere Apple nella manica. Esistono prove del fatto che la società stia considerando un nuovo aspetto piuttosto drammatico per iMac. Una domanda di brevetto scoperta nel gennaio 2020 mostra un Mac in cui l’intero corpo è contratto da un pezzo di vetro curvo.

Questo design non ci convince: certamente non supererebbe i problemi di ergonomia, ma indica che Apple è alla ricerca di progetti alternativi.

Vernice iMac Apple

Questo brevetto ha ispirato un designer a creare immagini di come sarebbe il nuovo iMac se Apple avesse scelto di utilizzare questo brevetto.

Concept Creator (alias la designer olandese Jermaine Smitreated) ha creato una visualizzazione di come potrebbe apparire il nuovo iMac basato su brevetti. Il concetto è stato condiviso su LetsGoDigital e mostra come sarebbe il nuovo iMac, o iMac Pro, se fosse stato realizzato con una lastra di vetro con il brevetto Apple Electronic Device with Glass Housing Member.

Nuovo design iMac

Puoi guardare un video che mostra come Smitreated crede che il nuovo iMac possa essere visto qui.

& amp; nbsp;

Colori differenti

A proposito, iMac Pro è disponibile in Space Grey, potremmo vedere un iMac Space Grey standard? L’iMac originale era famoso per la sua fruttata selezione di colori, ma negli ultimi anni l’iMac è stato inizialmente disponibile in bianco e successivamente in argento. In confronto, i laptop Mac sono disponibili da Space Grey (come iMac Pro), Silver e Gold. È tempo che Apple ravvivi la tavolozza dei colori di iMac!

Ora che abbiamo la modalità oscura, che ne dici di un iMac nero?

Migliore ergonomia.

In che modo Apple ha potuto regolare l’iMac per renderlo più ergonomico? Abbiamo citato il design della lampada ad angolo sopra, la società potrebbe riportare il braccio di collegamento? Un braccio più lungo con maggiore flessibilità sembrerebbe solo sgradevole o il capo designer di Apple Jony Ive potrebbe fare la sua magia e creare qualcosa di bello e funzionale. Lo speriamo.

Predisposto per angolo iMac

Mento più piccolo

Tornando allo schermo, lo schermo dell’iMac non è solo circondato da cornici, ma ha un mento gigante sulla base. Con tutti i componenti stretti dietro lo schermo, sembra un po ‘ingiusto criticare questa sezione in alluminio da 2,5 pollici in quanto è un requisito di progettazione all-in-one, ma c’è un componente che vorremmo vedere sul retro e rimuoverlo. Potrebbe significare che lo spazio viene liberato. Parleremo di più di questi cambiamenti di seguito.

Radere parte del mento potrebbe aiutarci a ottenere lo schermo più grande che vogliamo, tuttavia ciò che non vogliamo vedere è che lo schermo dell’iMac perde più altezza in quanto ciò peggiorerebbe ulteriormente l’ergonomia.