Come eseguire il miglior quiz Zoom: suggerimenti per test riusciti


->

Lo zoom è diventato lo strumento prescelto per mantenere le persone connesse, ma una tendenza sorprendente emersa è il questionario.

I quiz funzionano molto bene in Zoom perché sono social, senza bisogno che le persone si gridino sempre. In sostanza, è un modo per riunire un gruppo di persone, partecipare a un’attività, senza dover parlare a turno.

Dagli strumenti di business ai quiz interessanti, ecco alcuni suggerimenti su come eseguire gli ultimi quiz da casa.

Preparati

Ogni insegnante di quiz dovrebbe iniziare con un quiz e ogni quiz ha bisogno di una struttura e le parti più importanti della gestione di un quiz avvengono offline, o meglio, nella pianificazione.

Fai una presentazione

Prima di tutto hai bisogno delle tue domande. Mentre eseguirai questo su Zoom, invece di leggere tutte le tue domande e lottare con persone che non possono ascoltare, fai una presentazione.

Può essere in PowerPoint, Keynote, Presentazioni o qualsiasi altra cosa e pensiamo che le Presentazioni funzionino davvero bene, con il vantaggio di essere gratuite. La chiave qui è fare una presentazione che faccia risaltare il tuo quiz, perché tutti gli altri lo vedranno. Come sempre pratica, pratica, pratica, organizza le tue transizioni o effetti, in modo da sapere cosa stai facendo.

Lanugine tascabile

Il vantaggio di usare una presentazione è che puoi inserire tutto in quella presentazione: un giro di immagini, citazioni da completare, un giro di musica, qualunque cosa tu voglia. Mettilo in modalità “presente” e / o a schermo intero, in modo che quelli nella presentazione non possano vedere il resto del desktop.

Consiglio migliore– Posiziona ogni domanda su una diapositiva diversa, in modo da poter facilmente fare clic o tornare indietro se necessario.

Prepara il tuo computer e la tua rete

Vale la pena chiudere tutto ciò di cui non hai bisogno, quindi salta ed esci da Skype, Word, Photoshop, tutto ciò che potrebbe essere in esecuzione in background che non ti serve davvero poiché Zoom è un’app impegnativa.

Dato che condividerai il tuo schermo, tutto ciò che vuoi aprire è ciò di cui hai veramente bisogno di condividere, e meno programmi hai aperto, meno Zoom ti offrirà quando si tratta di condividere.

Prepara le tue risposte

Un modo eccellente per facilitare il questionario è utilizzare un foglio di risposta. Certo, le persone possono semplicemente scrivere le risposte su un pezzo di carta, ma preparare un foglio di risposta significa che le persone sanno dove si trovano, quante domande aspettarsi e puoi rendere la struttura del tuo questionario un po ‘più complicata, ad esempio, con risposte in due parti. , giri di foto, ecc.

Una volta creato il questionario, metti insieme il foglio delle risposte e invialo con l’invito o i dettagli della riunione e le persone possono stamparlo a casa.

Considera ciò che tutti vedono e ascoltano

Ricorda che, come host, è probabile che le persone ti guardino e ti sentano più di qualsiasi altro partecipante, quindi pensa a cosa c’è in sottofondo e quale rumore ti circonda.

Disattiva l’audio del telefono per evitare fastidiosi bings e bong e non sederti vicino al frigorifero o alla lavatrice durante la centrifuga. Inoltre, non sederti con le spalle alla finestra o alla porta del patio in quanto verrà tagliato. Un bel semplice sfondo è semplice; Una libreria dall’aspetto studioso è molto in voga in questo momento, oppure puoi scegliere uno sfondo Zoom.

Usa il potere dello zoom

Zoom, come uno strumento per le imprese prima, ha una raccolta di funzioni utili quando si presenta il questionario e la principale qui è la possibilità di condividere lo schermo, in modo da poter mostrare che la presentazione e le persone possono essere coinvolte. .

Imposta una riunione Zoom

Le riunioni con zoom possono essere programmate oppure puoi semplicemente entrare e iniziare una riunione e far partecipare altri. Per qualcosa organizzato come un questionario, è fantastico pianificarlo per il tempo desiderato, condividendo l’ID e la password della riunione con tutti i mezzi che desideri. Se pianifichi una riunione, quell’ID e le password si trovano sulla pagina di pianificazione per te.

Lanugine tascabile

Se è iniziata una nuova riunione, puoi trovare i dettagli facendo clic sulla “i” nell’angolo in alto a sinistra e condividendola, ma invece organizza e pianifica.

Se stai pianificando, puoi configurare molti parametri della riunione in anticipo, incluso consentire alle persone di entrare prima che tu (l’host) ci sia. È fantastico per eventi sociali.

Gestire quel limite di tempo di 40 minuti

Zoom ha un limite di tempo di 40 minuti per le riunioni, a meno che tu non paghi il livello Pro ($ 14,99 / £ 11,99 / $ 13,99 al mese). Se stai ingrandendo molto, vale la pena pagare per alcuni mesi fino a quando non torni nel mondo reale: puoi annullare in qualsiasi momento.

Ma Zoom ha anche attenuato un po ‘le regole su questa restrizione di 40 minuti. È possibile che ti venga offerta l’opportunità di evitare il limite di tempo se pianifichi la tua prossima riunione di Zoom, quindi vale la pena considerare. In caso contrario, e se non si desidera pagare, prepararsi a terminare e riavviare in modo tempestivo. Ciò ti consente anche di andare in bagno e rinfrescarti e puoi sempre condividere più ID riunione in anticipo.

Condividi la tua presentazione e il gioco è fatto

Una volta che sei attivo e funzionante con la riunione, dovresti condividere la presentazione. Questo è davvero facile e qualcosa di Zoom è davvero bravo a renderlo perfetto per i quiz. Basta premere il grande pulsante Condividi schermo sulla barra degli strumenti Zoom e selezionare ciò che si desidera condividere: la presentazione.

Si desidera che l’app sia nella modalità corrente, in modo che riempia lo schermo e non mostri lo sfondo del desktop, i collegamenti e tutto il resto.

Lanugine tascabile

Quando accedi all’opzione di condivisione dello schermo, troverai alcune impostazioni avanzate tra cui l’opzione per limitare la condivisione dello schermo solo a te, l’host. Dovrai selezionare questa opzione, in modo che nessun altro possa interrompere le cose e iniziare a presentare qualcos’altro dalla fine.

Disattiva le annotazioni

Lo zoom consente le annotazioni per impostazione predefinita, consentendo ai partecipanti di aggiungere annotazioni alle schermate condivise. Ciò significa che chiunque nel tuo questionario può andare alla presentazione, ma puoi disattivarlo.

Sfortunatamente, queste sono nelle opzioni avanzate del tuo account Zoom a cui si accede tramite il portale Web Zoom. Se apri le preferenze per l’applicazione Zoom, puoi accedervi andando al profilo e poi “vedi funzionalità avanzate”. Questo apre la pagina web del tuo account e su quella pagina troverai “annotazioni” con l’opzione per disabilitare l’accesso per i partecipanti.

Usa il potere del silenzio

Una volta che il questionario è attivo e funzionante, dovrai mantenere il controllo del mob. Le persone saranno probabilmente messe a tacere se vogliono discutere in gruppo, ma avranno anche il potere di ospitare il silenzio dell’intero questionario. Troverai questa opzione nei partecipanti nella barra degli strumenti, dove puoi silenziare e attivare il silenzio di tutti. C’è un’opzione che le persone possono disabilitare, che puoi anche disabilitare se lo desideri.

Lanugine tascabile

È importante sottolineare che l’audio significa che le persone possono ascoltare ciò che stai dicendo. Se devi spiegare le regole di un round o dare qualche consiglio, fai tacere definitivamente il mob e vorrai anche mettere a tacere tutto per il round musicale, se ne hai uno.

Ma non tenere le cose in silenzio tutto il tempo, in quanto ciò smorza il sentimento sociale del quiz: le persone vorranno ancora parlare, ridere e interagire. Usando una presentazione, le persone possono leggere le domande da sole, quindi un po ‘di rumore non rovinerà le cose.

Benvenuti al giro di musica!

Avere un giro di musica è un ottimo questionario e non c’è nulla che ti impedisca di farlo anche tramite Zoom. Esiste una gamma di opzioni per l’utilizzo della musica, sostanzialmente un modo semplice e un modo più complicato.

Il modo semplice per condividere la musica su Zoom

La cosa più semplice è usare il microfono del tuo computer per riprodurlo con coloro che sono nel tuo test.

Puoi persino riprodurlo dal tuo computer (da Spotify o ovunque) perché una volta che condividi la presentazione a schermo intero, coloro che “vedono” nella riunione lo vedranno ancora quando te ne vai, perché Zoom interrompe la condivisione dello schermo. Torna persino a quell’applicazione.

Quindi puoi passare a Spotify e riprodurre quei brani da una playlist pre-assemblata, sapendo che i partecipanti al quiz non stanno guardando il tuo schermo, stanno ancora guardando la tua presentazione.

Se non vuoi, puoi sempre riprodurre musica da un altro dispositivo, come il tuo telefono, direttamente nel microfono del tuo computer.

L’aspetto negativo di questo è che dipenderà dal tuo microfono e ciò significa che la qualità non sarà sempre buona.

Il modo più complicato per condividere la musica in Zoom

Zoom ha un’opzione “condividi audio del computer”. Questo è davvero progettato in modo tale che se condividi musica o video, proviene direttamente dal tuo computer invece che dal tuo microfono.

Se vuoi integrarlo nel tuo questionario, è abbastanza facile da fare. Se hai audio (o video) incorporato nella presentazione, puoi farlo:

  1. Premi l’opzione “condividi schermo” sulla barra degli strumenti Zoom.
  2. Fai clic sull’opzione “condividi audio del computer”, ma mantieni lo stesso file di presentazione che stai utilizzando.
  3. Quindi “condividi schermo” e quindi riprodurre la tua musica.

Ciò condividerà la musica direttamente dalla tua presentazione agli spettatori e suonerà molto meglio dell’uso del microfono. Ricorda di nascondere l’icona della musica durante la presentazione, in modo che appaia bella e pulita.

Questo funziona anche per i video, che è possibile inserire, riprodurre e condividere e c’è un’ulteriore casella di controllo per ottimizzare i video per la condivisione.

Lanugine tascabile

Mentre ciò accade, il tuo microfono è ancora acceso, quindi puoi ancora parlare, se necessario. Una volta terminata la riproduzione della musica, puoi tornare normalmente alla condivisione dello schermo. Zoom consente di modificare queste opzioni audio durante una chiamata, se si desidera abilitare e disabilitare l’audio del computer durante il test.

Tuttavia, diverse impostazioni del computer funzionano in modi diversi e alcuni altoparlanti esterni potrebbero interrompere la riproduzione dell’audio, il che significa che non è possibile ascoltare la musica. Alcuni potrebbero avere la possibilità di monitorare l’audio separatamente, ad esempio attraverso un set di cuffie collegate al proprio microfono, ma testano sicuramente se questo funziona sul tuo computer prima di provare a farlo in un test dal vivo.

Condividi l’audio solo in Zoom

C’è una terza opzione che è quella di condividere solo l’audio. Ciò significa che non stai condividendo il tuo schermo, quindi imposta efficacemente la tua presentazione da parte per il round musicale.

Dato che non stai condividendo lo schermo, puoi passare alla tua sorgente musicale (come l’app Spotify per esempio) e riprodurre la tua playlist.

È possibile utilizzare questo metodo nel modo seguente:

  1. Premi “condividi schermo” (o “condividi nuovo” se condividi già lo schermo) sulla barra degli strumenti Zoom.
  2. Seleziona la scheda “Avanzate”.
  3. Scegli “Solo musica o audio del computer”.
  4. Ascolta la tua musica.

Questa è una semplice opzione da usare perché sai che non rivelerai la fonte musicale e non dovrai incorporarla come parte della tua presentazione.

Lanugine tascabile

Come detto sopra, la maggior parte delle persone probabilmente troverà che funziona bene, ma in alcune configurazioni del computer gli altoparlanti potrebbero interrompere la riproduzione in modo da non poter ascoltare la musica. Ancora una volta, prova prima di farlo dal vivo.

Se stai passando a uno stile diverso per la condivisione di musica, ricorda di tornare alla presentazione dopo aver finito la musica.

Rivelare i tuoi vincitori

È facile avere le risposte sulle diapositive in modo da poterle rivedere rapidamente e fare in modo che le persone segnino i propri fogli. La loro visualizzazione di nuovo significa che non c’è confusione su quale sia la risposta.

Questo è anche un buon momento per avere tutti i microfoni in modo che tutti possano provare la sensazione di euforia o disgusto quando si sbaglia.

Infine, devi sapere chi ha vinto e il modo più semplice per farlo è quello di far scrivere a tutti il ​​loro punteggio sul foglio e tenerlo davanti alla telecamera.

Non fatevi prendere dal panico, non è il contrario!

Quando qualcuno smette di scrivere sulla fotocamera, nella propria immagine di anteprima la scrittura sarà al contrario per loro, ma sarà per tutti gli altri. Ciò ha a che fare con il riflesso della videocamera, il che rende molto più facile vedere cosa stai facendo sullo schermo, perché il video di anteprima corrisponde ai tuoi movimenti.

La duplicazione esiste a tuo vantaggio e qualunque cosa tu scriva sullo schermo è solo sottosopra nella sua anteprima – tutti gli altri vedono tutto esattamente come dovrebbe essere.

L’unico modo in cui la tua scrittura apparirà all’indietro è se vai e scrivi all’indietro. Se questo è troppo confuso, puoi disabilitare la duplicazione nelle opzioni video.

Grazie a Laura per l’ispirazione per questo articolo!