Come configurare un router per Mac e iPhone


Apple ha rilasciato un documento che descrive in dettaglio le migliori impostazioni da utilizzare sul router ed evidenzia alcune delle debolezze di sicurezza che potresti riscontrare se avessi le impostazioni sbagliate.

Fortunatamente, la maggior parte dei router sarà preconfigurata con le impostazioni ottimali, ma è consigliabile verificare.

Per accedere al software del router, è necessario effettuare le seguenti operazioni:

  1. Scopri l’indirizzo IP del tuo router. Sul Mac, lo troverai in Preferenze di Sistema> Rete, quindi fai clic su Avanzate> TCP / IP e trova l’IP del router.
  2. Dopo aver trovato l’indirizzo IP del tuo router, taglialo e incollalo in un browser web.
    Questo aprirà l’interfaccia del software per il tuo router.
  3. Probabilmente dovrai accedere all’account amministratore; È necessario trovare la password sulla scheda fornita con il router.

Nel documento, Apple consiglia di aggiornare il software sui dispositivi per sfruttare gli ultimi aggiornamenti di sicurezza. Pertanto, assicurati che il firmware del tuo router e il software del tuo iPhone, Mac o iPad siano aggiornati.

Nel nostro caso, possiamo vedere in fondo alla pagina che il nostro BT Home Hub 5 esegue la versione 4.7.5.1.83.8.264 del software ed è stato aggiornato l’ultima volta il 27/02/19. Il nostro router ha una funzione di aggiornamento automatico. Dovresti essere in grado di configurare il tuo router per installare automaticamente gli aggiornamenti di software e firmware. (Qui abbiamo una carrellata dei migliori router Mac qui)

Firmware del router BT

Apple consiglia inoltre di eseguire un backup delle impostazioni del router prima di iniziare nel caso in cui sia necessario ripristinarlo; il software del tuo router dovrebbe darti la possibilità di farlo (se potrebbe non prendere alcuni screenshot mentre procedi in modo da poterlo recuperare) come è andato).

Ora puoi verificare che siano selezionate le seguenti impostazioni, come consigliato da Apple.

Scegli un nome di rete univoco (SSID)

È necessario utilizzare un nome con distinzione tra maiuscole e minuscole univoco per la rete Wi-Fi (noto anche come SSID – identificatore del set di servizi). Questo è così non ci sono scontri con altri router nel tuo quartiere. Tutti i router della rete devono inoltre utilizzare lo stesso nome per ciascuna banda supportata; non assegnare nomi diversi alle bande da 2,4 GHz e 5 GHz.

Non nascondere il nome della tua rete

Si noti che mentre è possibile configurare il router per nascondere il nome della rete, ciò non lo nasconde necessariamente al rilevamento e all’accesso non autorizzato. Apple afferma che “l’utilizzo di una rete nascosta può esporre informazioni che possono essere utilizzate per identificare te e le reti nascoste che utilizzi, come la tua rete domestica. Quando connesso a una rete nascosta, il tuo dispositivo potrebbe visualizzare un avviso di privacy a causa di questo rischio per la privacy. “Se vuoi assicurarti che la tua rete sia sicura, ti consigliamo di leggere questo: Suggerimenti per la sicurezza per Mac.

Usa WPA3 Personal se puoi

Apple consiglia WPA3 Personal per una migliore sicurezza, sebbene sia possibile utilizzare WPA2 / WPA3 Transitional con dispositivi meno recenti (non abbiamo WPA3 sul nostro router).

Opzioni WiFi

Non disabilitare alcuna impostazione di sicurezza

Apple scoraggia le persone dall’utilizzare qualsiasi impostazione che disabiliti la sicurezza, come Nessuna, Aperta o Nessuna garanzia. Ciò disabiliterebbe l’autenticazione e la crittografia e consentirebbe a chiunque di unirsi alla rete.

Non limitare gli indirizzi MAC

Puoi configurare il tuo router in modo che solo i dispositivi con indirizzi MAC (Media Access Control) specifici possano unirsi alla tua rete, cosa che potresti pensare impedirebbe ai dispositivi sconosciuti di unirsi alla tua rete. Tuttavia, ci sono alcuni motivi per cui farlo sarebbe una cattiva idea, un aspetto negativo è che alcuni dispositivi Apple cambieranno periodicamente il loro indirizzo MAC. Apple indica inoltre che la limitazione degli indirizzi MAC non impedirebbe l’accesso non autorizzato alla rete, rilevando che gli indirizzi MAC possono essere facilmente copiati, falsificati (rappresentati) o modificati.

Scegli tutte le modalità radio disponibili

Apple consiglia di selezionare tutte le modalità radio disponibili: Wi-Fi 2 su Wi-Fi 6 (ovvero 802.11a / g / n / ac / ax). Nel nostro caso abbiamo solo 802.11 b / g / n. Selezionando tutto, ti assicuri che i tuoi dispositivi si connettano sempre utilizzando la modalità radio più veloce che possono usare.

Abilita tutte le bande

Allo stesso modo, devi abilitare tutte le bande: più bande hai, maggiore è la capacità di dati e le prestazioni della tua rete.

canali

Se le bande rappresentassero una ferrovia, ogni canale sarebbe una traccia individuale. Ogni banda sul router è divisa in più canali di comunicazione indipendenti. Come prima, dovresti impostare la selezione del canale su automatica in modo che il tuo router selezioni il canale Wi-Fi migliore per te.

Larghezza di banda

Quindi c’è la larghezza del canale, che è la dimensione del tubo per trasferire i dati. I canali più ampi sono più veloci ma più sensibili alle interferenze e hanno maggiori probabilità di interferire con altri dispositivi. La larghezza del canale dipende dalla banda (2,4 GHz o 5 GHz) che si sta utilizzando:

Banda da 2,4 GHz (larghezza del canale da 20 MHz): consente di evitare problemi di prestazioni e affidabilità, in particolare vicino ad altre reti Wi-Fi e altri dispositivi da 2,4 GHz, inclusi i dispositivi Bluetooth.
Banda da 5 GHz (include tutte le larghezze dei canali da 20 MHz, 40 MHz e 80 MHz) – Garantisce le migliori prestazioni e compatibilità con tutti i dispositivi. Le interferenze wireless sono meno preoccupanti nella banda a 5 GHz.

5 GHz opzioni

Abilita DHCP

DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) assegna gli indirizzi IP ai dispositivi sulla rete. Questo dovrebbe essere abilitato se conflitti di indirizzi potrebbero altrimenti impedire ad alcuni dispositivi di connettersi a Internet. (La tua rete deve avere un solo server DHCP).

Attenzione al doppio NAT

NAT (Network Address Translation) deve essere abilitato solo se il router è l’unico dispositivo che fornisce NAT sulla rete. Un “doppio NAT” può far perdere l’accesso ai dispositivi a determinate risorse sulla rete o su Internet.

Abilita WMM

WMM (Wi-Fi multimedia) deve essere abilitato poiché dà priorità al traffico di rete per migliorare le prestazioni di una varietà di applicazioni di rete, come video e voce. WMM è probabilmente abilitato sul router per impostazione predefinita.

Insieme ai suggerimenti di cui sopra, Apple fornisce anche alcuni suggerimenti su altre cose che potrebbero influenzare le connessioni Wi-Fi.

Servizio di localizzazione attivato

Apple sottolinea che le normative in diversi paesi e regioni definiranno i canali Wi-Fi e la potenza del segnale wireless consentita in quella posizione.

Per assicurarti di ottenere le migliori prestazioni da dove ti trovi, devi assicurarti che i servizi di localizzazione siano attivi per le reti Wi-Fi. Ecco come:

  1. Vai a Preferenze di Sistema sul tuo Mac.
  2. Fai clic su Sicurezza e privacy
  3. Fai clic su Servizi di localizzazione
  4. Assicurati di aver selezionato Abilita servizi di localizzazione.
  5. Scorri fino alla fine dell’elenco di applicazioni e servizi e fai clic su Dettagli accanto a Servizi di sistema.
  6. Assicurarsi che sia selezionata la connessione di rete Wi-Fi.
  7. Fai clic su Fine.

Impostazioni dei servizi di localizzazione per Mac

Su un iPhone, devi seguire questi passaggi:

  1. Vai alle impostazioni.
  2. Tocca Privacy.
  3. Tocca Servizi di localizzazione.
  4. I servizi di localizzazione dovrebbero essere attivati, in caso contrario, tocca il cursore per renderlo verde.
  5. Scorri verso il basso fino alla fine della pagina e tocca Servizi di sistema.
  6. Assicurati di aver selezionato Reti e Wireless (o Reti Wi-Fi).

Abbiamo questi suggerimenti su come migliorare il segnale Wi-Fi e velocizzare Internet lentamente.

E se hai problemi con la tua connessione Wi-Fi, leggi: Come riparare il WiFi su un Mac.