Chiamare tutte le vittime di Batterygate: richiedi subito il tuo pagamento



Le ruote girano lentamente nei circoli legali, ma il grande pagamento che Apple ha accettato a marzo è ora vicino alla realtà per i milioni di utenti americani di iPhone colpiti da Batterygate.

La somma totale è considerevole: tra $ 310 milioni e $ 500 milioni (circa £ 250 milioni- £ 400 milioni) sono assegnati per un risarcimento, ma ogni richiedente può aspettarsi solo circa $ 25. I dati esatti dipendono da quante persone archiviano un Richiesta.

Sette modelli di iPhone sono considerati interessati: iPhone 6, 6 Plus, 6s, 6s Plus e SE (con iOS 10.2.1 o successivo) e iPhone 7 e 7 Plus (con iOS 11.2 o successivo). Se possedevi uno o più di quei dispositivi e gestivi quelle versioni di iOS prima del 21 dicembre 2017, ti qualifichi per l’affare.

Supponendo che ti qualifichi, MacRumors ti consiglia di visitare il sito Web configurato per l’affare e inviare i tuoi dati.

Batterygate era il nome dato alla vecchia pratica di Apple di limitare deliberatamente le prestazioni di alcuni modelli di iPhone; La società afferma di averlo fatto per prolungare la durata della batteria, sebbene i cinici si chiedessero se stessero cercando di incoraggiare le persone a passare a telefoni più recenti. La società ora consente di abilitare o disabilitare questa funzione in base ai desideri dell’utente.

Come menzionato nel titolo di questo articolo, l’accordo è solo per i clienti statunitensi. Il resto di noi può solo sperare di sentire nuove notizie; Una coalizione di gruppi di consumatori europei ha richiesto un pagamento simile in quella parte del mondo (sebbene abbia specificato una cifra più alta di € 60 per utente interessato). Guarda questo spazio per gli sviluppi in quel trimestre.