Data di rilascio, prezzo e specifiche di iPhone 5G: ultime notizie e voci


  • Apple lancerà tre iPhone pronti per il 5G nell’autunno 2020
  • Questi saranno basati su modem Qualcomm
  • Apple mira a produrre i propri modem 5G entro il 2021

Mentre il 5G si diffonde in tutto l’ecosistema Android (comprese alcune edizioni del Samsung Galaxy S10), potresti chiederti quando Apple raggiungerà e lancerà un iPhone 5G. Siamo abbastanza sicuri che il 2020 sarà l’anno: il rispettato analista Ming-Chi Kuo si aspetta con fiducia che tutti e tre gli iPhone alla fine del 2020 supportino il 5G … e ha insistito sul fatto che includeranno modelli in grado di 5W mmWave.

In questo articolo, riassumiamo le perdite, le voci e l’attività dei brevetti che indicano un imminente lancio di iPhone 5G, prevedendo la data di lancio e le funzionalità del dispositivo. Forniamo inoltre informazioni sui progressi dell’adozione del 5G nel mercato più ampio e sui vantaggi che il 5G offrirà agli utenti di iPhone quando Apple si unirà.

L’iPhone ha il 5G?

No, non ancora. IPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max sono gli ultimi modelli e non sono compatibili con il 5G. Né hanno precedentemente rilasciato iPhone.

Crediamo che tutto cambierà quest’anno.

Se ti stai chiedendo dei tablet Apple, nessuno degli iPad attuali (o fuori produzione) non supporta nemmeno il 5G. Speriamo che la tecnologia raggiungerà la gamma di iPad più tardi degli iPhone – gli ultimi rapporti suggeriscono che un iPad Pro pronto per il 5G verrà lanciato nel 2021.

Data di rilascio di iPhone 5G

Prevediamo che tre (o più!) IPhone pronti per il 5G saranno rilasciati nell’autunno del 2020, anche se un rapporto suggerisce che appariranno in autunno più tardi del solito per gli aggiornamenti del telefono Apple.

Nel 2018 Apple ha riferito di funzionare su un modem 5G con Intel, ma durante i test sono sorti problemi di connettività apparentemente insolubili. Né Intel (che da allora ha abbandonato il regno del 5G e venduto la maggior parte della sua attività di modem per smartphone ad Apple), né il fornitore successivo, MediaTek, è stato in grado di fornire componenti 5G per un lancio dell’autunno 2019.

Ora prevediamo un lancio nel 2020, ma fino a quando Apple non ha raggiunto un accordo con Qualcomm, si pensava che l’iPhone 5G di Apple non potesse arrivare fino al 2021. L’analista di UBS Timothy Arcuri aveva detto a 9to5Mac all’inizio di aprile 2019 che Apple Stava prendendo di mira il 2021 per il lancio dell’iPhone 5G e lo ha persino descritto come un “ostacolo tecnico”.

Ci sono stati alcuni motivi per il ritardo, ma da allora sono stati corretti. Di conseguenza, l’analista Ming-Chi Kuo ritiene che l’iPhone 5G di Apple arriverà nella seconda metà del 2020.

In una nota di ricerca dell’aprile 2019, riportata da MacRumors, Kuo ha scritto: “La fine della disputa sui brevetti Apple e Qualcomm e l’entrata in un contratto di licenza di sei anni implica che i nuovi modelli di iPhone 2H20 supporteranno il 5G. ” Ha ribadito questa previsione a giugno 2019, scrivendo: “Il [new 2H20] I modelli OLED per iPhone da 6,7 ​​pollici e 5,4 pollici supporteranno probabilmente il 5G. “

E il 28 luglio 2019, Kuo ha risposto all’acquisizione di modem Intel con un altro Nota di ricerca in cui hai previsto che tutti e tre i modelli di iPhone della fine del 2020 avrebbero supportato il 5G.

“Ora crediamo che tutti e tre i nuovi modelli di iPhone 2H20 supporteranno il 5G per i seguenti motivi. (1) Apple ha più risorse per sviluppare l’iPhone 5G dopo l’acquisizione del business della banda base di Intel. (2) Prevediamo che i prezzi Gli smartphone Android 5G scenderanno a $ 249-349 in 2H20 … I modelli di iPhone venduti a prezzi più alti devono supportare il 5G per guadagnare più sussidi dagli operatori di telefonia mobile e dalle intenzioni di acquisto dei consumatori. (3) Guidare gli sviluppi del 5G potrebbe giovare all’ecosistema AR di Apple. “

Alla fine di luglio, un rapporto basato su citazioni di fornitori cinesi suggeriva che Apple avrebbe vacillato i suoi lanci telefonici in autunno. Secondo Macotakara, l’annuncio avverrà all’inizio di ottobre (invece del solito settembre) e i modelli LTE saranno in vendita a metà ottobre. I modelli 5G non saranno disponibili, dicono le fonti, fino a novembre.

Noterai che questa previsione non corrisponde all’attuale consenso degli esperti, secondo cui in autunno non ci sarà nessun iPhone diverso dal 5G. Per questo motivo, insieme alla generale inaffidabilità delle quotazioni dei fornitori, siamo moderatamente scettici su questa teoria.

Per maggiori dettagli sul prossimo aggiornamento importante di iPhone, leggi la nostra guida alla data di rilascio, al prezzo e alle specifiche di iPhone 12.

Quale versione di 5G riceverà l’iPhone?

La versione che tutti stanno aspettando è conosciuta come l’onda millimetrica o mmWave; La maggior parte delle offerte esistenti sono basate su banda media o sub-6GHz 5G, che è più veloce di 4G ma più lenta di mmWave. Le opinioni differiscono sul fatto che Apple lanci o meno il supporto mmWave immediatamente.

L’analista di Susquehanna Mehdi Hosseini ritiene che Apple adotterà un approccio a più livelli, dandoci un iPhone 5G di fascia media nel settembre 2020 e rilasciando una versione aggiornata di mmWave tre o quattro mesi dopo. Ming-Chi Kuo, d’altra parte, crede che ci saranno iPhone mmWave disponibili al lancio iniziale a settembre.

Riteniamo che il ragionamento di Hosseini sia confuso in quanto ovviamente incoraggerà gli acquirenti a posticipare un aggiornamento e lasciare il lancio di iPhone 12 come uno squib bagnato (se il piano viene rivelato pubblicamente) o infastidire enormemente coloro che acquistano l’iPhone 12 quando esce ( in caso contrario) Ad ogni modo, sembra una ricetta per il malcontento.

Pertanto, siamo più convinti dell’idea che Apple lancerà un iPhone mmWave a settembre 2020. Almeno in questo modo, può portare qualcosa di nuovo e impressionante alla festa del 5G per la quale è in ritardo.

Perché l’iPhone 5G è in ritardo?

Ci sono alcuni motivi per cui l’iPhone 5G di Apple è stato ritardato.

Uno è il suo disaccordo con Qualcomm (di cui parleremo di seguito), l’altro motivo è che a causa del suo conflitto con Qualcomm, la società ha dovuto fare affidamento su Intel (e come vedremo più avanti, Intel stava facendo fatica a sviluppare il suo modem 5G. ).

Con Qualcomm fuori e Intel dietro, Apple ha anche un team interno che lavora allo sviluppo di modem 5G. Un rapporto di The Information prevede che non saranno pronti fino al 2025, ma l’acquisizione da parte di Apple del business dei modem di Intel sarà probabilmente prossima a quella data.

Apple vs Qualcomm

Il caso Apple vs Qualcomm è stato l’ostacolo principale ai piani di Apple per i telefoni 5G.

Per diversi anni, Apple aveva collaborato con Qualcomm, che era l’unico fornitore di chip wireless per iPhone prima del 2016 e dal 2016-2017 ha fornito chip per Apple insieme a Intel.

Non entreremo in troppi dettagli sulla controversia tra Apple e Qualcomm, oltre a dire che quando Apple ha smesso di usare i chip Qualcomm su iPhone nel 2018, il rapporto tra le due società è stato interrotto.

In parole povere, entrambe le società hanno accusato l’altra di aver violato i loro brevetti, Qualcomm ha affermato che Apple doveva le royalties per l’utilizzo della sua tecnologia e che la Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti stava anche citando in giudizio Qualcomm per pratiche anticoncorrenziali. E c’era molto di più nella battaglia di quello.

Apparentemente Qualcomm si rifiutò di fornire chip ad Apple mentre continuavano le battaglie legali. Poiché Qualcomm aveva già introdotto quello che è noto come “il primo modem 5G al mondo”, lo Snapdragon X50, che è già utilizzato in altri smartphone, sembrava che l’iPhone sarebbe rimasto indietro.

Fortunatamente, le aziende hanno raggiunto un accordo. In un comunicato stampa (che puoi leggere qui), le società hanno annunciato di aver accettato di abbandonare tutte le controversie.

Come parte dell’accordo di transazione, Apple ha concordato un contratto di licenza di sei anni con Qualcomm. Quindi dovremmo vedere i modem Qualcomm sui nuovi iPhone dopo tutto.

Intel e 5G

Intel è stato l’altro fattore che ha ritardato il chip 5G. Con Qualcomm temporaneamente fuori campo, Apple dipendeva da Intel, ma Intel stava lottando con lo sviluppo di un modem 5G.

Secondo fonti di Fast Company a novembre 2018, il chip modem Intel 5G con cui Apple stava lavorando soffriva di “problemi di dissipazione del calore”. Numerosi portavoce di Intel hanno confermato i ritardi e rapporti hanno discusso dei problemi che Intel stava affrontando. In seguito all’accordo Apple e Qualcomm, Intel ha confermato che uscirà dal business dei chip in banda base 5G.

E il 25 luglio Apple ha annunciato che avrebbe acquisito “la maggior parte del business dei modem per smartphone Intel” nel quarto trimestre del 2019 (soggetto ad approvazioni normative) per un valore di transazione di $ 1 miliardo. Ciò consente ad Apple di avvicinare i propri modem 5G più vicini, come vedremo nella prossima sezione.

Piani modem 5G di Apple

Nonostante abbia raggiunto un accordo con Qualcomm, Apple preferirebbe avere il controllo del proprio destino, un principio noto come Cook Doctrine poiché il CEO dell’azienda ha affermato nel 2009 che Apple “deve possedere e controllare le principali tecnologie alla base dei prodotti “. quello che facciamo. “Ciò si adatta, naturalmente, alla recente decisione dell’azienda di smettere di usare i chip Intel su Mac e creare le proprie alternative basate su ARM.

A tal fine, Apple ha un team che lavora su modem 5G, guidato dal vicepresidente senior dell’hardware Johny Srouji, secondo un rapporto Reuters del febbraio 2019. Nello stesso mese, la società ha assunto Umashankar, leader del modem Intel 5G. Thagarajan, secondo un rapporto del Telegraph. . Thyagarajan ha eseguito il progetto Intel per costruire modem cellulari per Apple.

Ora che hai firmato un accordo per acquisire lo staff, la tecnologia e le attrezzature per i modem per smartphone Intel, Apple è in una posizione eccellente per assumere il controllo del proprio destino 5G, ma ci sono ancora molti passi prima di raggiungere quel punto. e speriamo vivamente che Qualcomm fornirà i modem per la prima generazione di iPhone 5G nel 2020.

Oltre a ciò, tuttavia, le cose inizieranno a cambiare. Citando “una persona che ha familiarità con la questione”, Reuters riferisce che Apple “vuole avere una tecnologia modem 5G sviluppata internamente e pronta per l’uso in alcuni dei suoi prodotti entro il 2021”.

Tuttavia, ci sarà un periodo di transizione mentre Apple lavora per garantire la compatibilità in tutto il mondo e i modem Qualcomm potrebbero rimanere in uso per qualche tempo: “C’è un forte desiderio [at Apple] hanno indipendenza, ma si rendono anche conto che deve essere fatto in modo responsabile “, ha detto la fonte Reuters.

Che cos’è il 5G?

Come suggerisce il nome, il 5G è il successore del 4G. È uno standard di rete cellulare ad alta larghezza di banda.

Le connessioni effettuate tramite 5G dovrebbero essere in grado di offrire velocità di download di circa 1 Gb / s (gigabit al secondo), forse anche 10 Gb / s. Ciò consentirebbe il download di un film HD in soli 10 secondi anziché in circa 10 minuti, come attualmente accade.

Dovrebbe anche spianare la strada a nuovi progressi tecnologici, come le auto senza conducente, poiché offrirà una latenza inferiore. Ciò dovrebbe anche essere utile per giochi online, droni di consegna e altre cose che richiedono una connessione sempre attiva.

Data di rilascio dell'iPhone 5G: che cos'è il 5G?

Puoi anche aspettarti di vedere di più in termini di app VR e AR e i dispositivi IoT diventeranno più comuni man mano che più dispositivi si collegano a Internet.

Il 5G utilizzerà frequenze radio più elevate, che sono meno disordinate e possono trasportare informazioni più velocemente. Tuttavia, non trasportano le informazioni così lontano, quindi sono necessarie più antenne.

Quando avremo il 5G?

La possibilità di accedere a una rete 5G dipende da dove ti trovi. In questi primi giorni, la copertura tende a essere limitata alle principali città.

Abbiamo visto il lancio della copertura 5G nel Regno Unito da parte di due delle principali reti: EE è stata la prima, il 30 maggio 2019, ed è stata seguita il 3 luglio da Vodafone. Anche O2 sta eseguendo test del 5G, ma altre reti potrebbero non offrire il 5G fino al 2020. Inizialmente si prevede che la copertura sia limitata; Potrebbe essere necessario attendere fino al 2022 prima che il 5G ti raggiunga se non ti trovi in ​​una grande città.

Negli Stati Uniti, il lancio del 5G è iniziato per AT&T, Verizon, Sprint e T-Mobile.

Per quanto riguarda gli smartphone, sono stati rilasciati numerosi dispositivi pronti per il 5G nel Regno Unito, tra cui OnePlus 7 Pro 5G di EE, Mi Mix 3 5G (tramite Vodafone), Samsung Galaxy S10 5G, LG V50 ThinQ 5G e Reno 5G di Oppo. I nostri colleghi di Tech Advisor hanno una guida ai migliori telefoni 5G disponibili oggi.

Data di rilascio dell'iPhone 5G: iPhone XS max

Come sarà l’iPhone 5G?

Dopo un aggiornamento del design relativamente conservativo nell’autunno 2019, prevediamo grandi cambiamenti nella gamma di iPhone nel 2020, insieme all’aggiunta della connettività 5G. È probabile che la tacca scompaia, mentre la fotocamera a tre obiettivi su iPhone 2019 può essere aumentata a quattro nel 2020.

Ecco cosa sta arrivando il gocciolatore compulsivo che Ben Geskin pensa:

Si ritiene inoltre che l’iPhone 12 non includa cuffie o caricabatterie, anche se costa lo stesso, o leggermente più, del suo predecessore.

Bene, questo è tutto per le voci sull’iPhone 5G, per ora. Aggiorneremo questo articolo ogni volta che emergeranno nuove prove.

Per ulteriori speculazioni sullo smartphone, puoi leggere le voci sulle pieghe dell’iPhone. Se sei più interessato ai dispositivi che puoi acquistare in questo momento, dai un’occhiata alla nostra carrellata delle migliori offerte per iPhone.