Come utilizzare il “Ripristino file di Windows” di Microsoft in Windows 10


Il collegamento per il recupero di file di Windows su un desktop di Windows 10.

Microsoft Windows File Recovery è uno strumento ufficiale per il recupero di file cancellati da dischi rigidi, schede SD, unità USB e altri supporti di archiviazione. Ecco una guida dettagliata e dettagliata sull’uso di questa utility da riga di comando.

Cosa hai bisogno di sapere

Lo strumento di recupero file di Microsoft Windows non ha un’interfaccia grafica, è solo un’utilità della riga di comando. Ti mostreremo come usarlo, ma è un processo più pratico di quanto potresti aspettarti da un’utilità Microsoft ufficiale disponibile nel Windows 10 Store.

Questo strumento richiede l’installazione dell’aggiornamento di Windows 10 maggio 2020 o di una versione più recente di Windows 10. Non può essere eseguito su versioni precedenti di Windows.

Se lo strumento Microsoft può effettivamente trovare e ripristinare un file che hai eliminato dipende dall’unità. I file eliminati non vengono rimossi immediatamente dai dischi rigidi, ma spesso vengono rimossi immediatamente dalle unità a stato solido. Se hai scritto molti dati su un dispositivo come una scheda SD da quando hai eliminato il file, probabilmente i dati nel file sono stati sovrascritti.

Anche se riesci a recuperare un file, puoi ottenere solo alcuni dei dati dal file; Il file potrebbe essere danneggiato. È possibile ottenere solo i dati ancora presenti sul disco. Non ci sono garanzie qui, ed è per questo che i backup sono così importanti.

L’utilità ha anche più modalità per diverse situazioni e file system. Spiegheremo cosa usare e come usarli.

Come installare Windows File Recovery

Per iniziare, installa Windows File Recovery Tool da Microsoft Store per iniziare. Puoi aprire lo Store e cercare “Ripristino file di Windows” o semplicemente fare clic su quel link per aprire lo Store.

Una volta installato, apri il menu Start e cerca “Ripristino file”. Avviare il collegamento “Ripristino file di Windows” una volta e fare clic su “Sì” al prompt UAC.

Avviare Windows File Recovery dal menu Start

Verrà visualizzata una finestra del prompt dei comandi con accesso come amministratore. Qui è dove eseguirai i comandi di recupero file.

È possibile utilizzare altri ambienti della riga di comando come Terminale di Windows e PowerShell, ma accertarsi di avviarli con accesso come amministratore. (Dal menu Start, fai clic con il pulsante destro del mouse su quello che desideri utilizzare e seleziona “Esegui come amministratore”).

Guida della riga di comando per il comando winfr.

Come recuperare file cancellati in Windows 10

Per utilizzare questo strumento, eseguirai il winfr comando, che specifica l’unità in cui si desidera cercare il file eliminato, la destinazione in cui si desidera salvarlo e le varie opzioni che controllano ciò che lo strumento cerca e come cerca. È necessario salvare il file eliminato su un’unità diversa.

Ecco il formato di base:

winfr source-drive: destination-drive: /switches

Dopo aver eseguito il comando, lo strumento creerà automaticamente una directory chiamata “Recovery_[date and time]”Nell’unità di destinazione specificata.

Quale modalità dovresti usare?

Prima di procedere, è necessario determinare la “modalità” che si desidera acquisire per il file eliminato. Esistono tre modalità, Default, Segmento e Firma. La modalità predefinita è la modalità più veloce, mentre il segmento è simile ma più lento e più completo. La modalità di firma può cercare i file per tipo: supporta file ASF, JPEG, MP3, MPEG, PDF, PNG e ZIP. (La ricerca di file “ZIP” troverà anche i documenti di Office memorizzati in formati come DOCX, XLSX e PPTX.)

Dovrai sapere con quale file system è formattata l’unità da scansionare. Per trovarlo, apri Esplora file, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’unità in Questo PC e seleziona “Proprietà”. Vedrai il file system mostrato nella scheda “Generale”.

Verifica del file system di un'unità in Windows 10.

Questo è quando dovresti usare le diverse modalità:

  • Stai cercando di trovare un file che hai eliminato di recente su un’unità formattata con NTFS che è il file system predefinito di Windows 10? Usa la modalità predefinita.
  • Se si esegue la scansione di un’unità NTFS in un’altra situazione, ad esempio, se è stato eliminato il file qualche tempo fa, è stata formattata l’unità o si ha a che fare con un’unità danneggiata, provare prima la modalità Segmento, quindi la modalità Firma.
  • Stai cercando di trovare un file archiviato su un’unità FAT, exFAT o ReFS? Usa la modalità Firma. Le modalità Default e Segmento funzionano solo su file system NTFS.

In caso di dubbi, basta iniziare con la modalità predefinita. Quindi puoi provare Segmento e poi Firma se la modalità predefinita non funziona.

Come recuperare un file in modalità predefinita

Per utilizzare la modalità predefinita, utilizzare /n seguito da un percorso di ricerca:

  • Per cercare un file chiamato document.docx, è necessario utilizzare /n document.docx . È inoltre possibile specificare un percorso completo per il file, ad esempio /n UsersBobDocumentsdocument.docx
  • Per trovare tutti i file che erano nella cartella Documenti se il tuo nome utente è Bob, dovresti usare /n UsersBobDocuments .
  • Per cercare con un carattere jolly, utilizzare un *. Per esempio /n UsersBobDocuments*.docx Troverai tutti i file DOCX presenti nella cartella Documenti.

Mettiamo tutto insieme ora. Per trovare tutti i file DOCX sull’unità C: e copiarli sull’unità D :, eseguire il comando seguente:

winfr C: D: /n *.docx

Dovrai digitare “e” per continuare.

Ripristino di file con modalità winfr predefinita.

Come accennato in precedenza, troverai i file recuperati in una directory chiamata “Recovery_[date and time]”Sull’unità di destinazione specificata nella riga di comando.

Dove Windows File Recovery mette i file recuperati.

Per cercare tutti i file con una parola nel loro nome, utilizzare i caratteri jolly. Quindi, per trovare tutti i documenti con “progetto” ovunque nel loro nome, è necessario eseguire:

winfr C: D: /n *project*

È possibile specificare più ricerche con più /n Opzioni Quindi, per trovare tutti i file Word, Excel e PowerPoint, devi eseguire quanto segue:

winfr C: D: /n *.docx /n *.xlsx /n *.pptx

Per trovare un file specifico chiamato important_document.pdf che si trovava nella cartella Users Bob Documents sull’unità C: —e quindi salvarlo sull’unità D: —ser utilizzare:

winfr C: D: /n UsersBobDocumentsimportant_document.pdf

Come recuperare un file in modalità segmento

La modalità segmento funziona quasi esattamente come la modalità predefinita. Per utilizzare la modalità segmento, che esamina i segmenti del registro file, utilizzare /r inoltre /n .

In altre parole, è possibile creare comandi di ripristino in modalità Segmento allo stesso modo in cui si creano comandi in modalità Predefinito: basta aggiungere il /r .

Ad esempio, per recuperare tutti i file MP3 eliminati dall’unità C: e salvarli sull’unità D: è necessario eseguire:

winfr C: D: /r /n *.mp3

Quindi, se una ricerca in modalità predefinita non trova ciò che stai cercando, aggiungi il /r e prova ancora.

Esecuzione di winfr in modalità Segmento al prompt dei comandi.

Come recuperare un file in modalità firma

La modalità firma funziona in modo leggermente diverso. Sfoglia i tipi di file, in modo da poter trovare solo i file eliminati da determinati tipi di file. Per utilizzare la modalità Firma, utilizzare /x per specificare la modalità Firma e /y: per elencare i gruppi di tipi di file che si desidera cercare.

Ecco un elenco dei tipi di file supportati e dei gruppi in cui sono ordinati, tratti dalla documentazione di Microsoft:

  • ASF: wma, wmv, asf
  • jpeg: jpg, jpeg, jpe, jif, jfif, jfi
  • MP3: mp3
  • MPEG: MPEG, mp4, mpg, m4a, m4v, m4b, m4r, mov, 3gp, qt
  • PDF: PDF
  • PNG: png
  • CODICE POSTALE: Zip, docx, xlsx, pptx, odt, ods, odp, odg, odi, odf, odc, odm, ott, otg, otp, ots, otc, oti, otf, oth

Si noti che il gruppo “ZIP” include file ZIP oltre ai documenti Microsoft Office e OpenDocument.

Puoi aprire questo elenco in qualsiasi momento eseguendo il comando seguente:

winfr /#

Le informazioni sui gruppi di estensione del file winfr vengono visualizzate al prompt dei comandi.

Supponiamo di voler cercare nell’unità E: immagini JPEG e salvarle nell’unità D :. Vorrei eseguire il seguente comando:

winfr E: D: /x /y:JPEG

È possibile specificare più filegroup separandoli con uno spazio. Quindi, se si desidera trovare file JPEG, PDF e documenti Word, è necessario eseguire:

winfr E: D: /x /y:JPEG,PDF,ZIP

Ripristino di file con modalità firma da winfr.

Più aiuto con winfr

Ulteriori informazioni sono disponibili presso la Microsoft ufficiale winfr pagina della documentazione. Troverai un elenco dettagliato di tutti winfr Le opzioni della riga di comando anche su quella pagina.

Per un aggiornamento di base, basta eseguire winfr o winfr /? .

Ci sono anche ulteriori opzioni avanzate che puoi vedere eseguendo winfr /! .

Le opzioni avanzate del comando winfr.